Cantieri

In acqua un nuovo semi custom by Benetti: Equus

Benetti è ancora una volta lieta di annunciare il varo del Crystal 140 BY006 M/Y EQUUS di proprietà di un armatore europeo. Messo in acqua a Viareggio il 15 marzo scorso alla presenza dell’armatore e di numerosi amici, Crystal 140’ rappresenta ormai un modello di riferimento tra gli yacht semi custom della gamma Class, che in pochi anni ha riscosso un successo eccezionale. Dal 2011, data che segna l’ingresso nel mercato di questa innovativa navetta – che in meno di 140 piedi offre grandi spazi sopra e sotto coperta riuscendo ad andare in contro alle esigenze di una diversificata clientela – sono state vendute ben sei unità. BY006 Crystal 140 M/Y EQUUS è stato acquistato da un esperto armatore, ma nuovo cliente Benetti, che ha da sempre ammirato le imbarcazioni Benetti e che cercava un modello che fosse in grado di riunire famiglia e amici, senza essere eccessivamente grande, trovando nel Crystal 140’ le proporzioni ideali.

News of the week

Panama Papers sbarca nella nautica italiana

11,5 milioni di documenti, migliaia di conti nei paradisi fiscali e migliaia di persone coinvolte tra vip, politici e sportivi. Sono i numeri da capogiro dei cosiddetti Panama Papers finiti nelle mani dell’Icji, il consorzio di giornalismo investigativo di cui fa parte anche L’Espresso. E proprio il settimanale italiano oggi pubblica il primo elenco parziale che riguarda i nostri connazionali. Si tratta di 100 dei circa 800 italiani coinvolti. Si tratta per lo più imprenditori, manager o uomini d’affari. Ma non solo anche imprenditori del mondo della nautica che hanno avuto sempre difficoltà nel gestire correttamente il proprio business. Tra questi figura Giovanni Battista Baglietto di Savona, imprenditore che è stato anche titolare dei Cantieri di Varazze e che discende da una storica famiglia che ha fatto del brand Baglietto un nome in tutto il mondo. Lo scorso anno i Cantieri di Varazze sono stati acquisiti da Alpha Shipyard. Quindi ora la magistratura investigherà se una parte di questi fondi sono approdati a Panama.

Stampa

Il principe Casiraghi pronto al debutto nel circuito GC32

on . Posted in Altura

Malizia: un nuovo arrivato nel circuito GC32. Si popola sempre più il circuito GC32, circuito che di fatto si arricchisce dell'esperienza Extreme Sailing Series. La notizia è che un nuovo agguerritissimo team entra con l'obiettivo di risultati #reali. E a dirla tutta il suo leader è un membro della dinastia del Pricipato di Monaco. Infatti anche Pierre Casiraghi è pronto al decollo con il cat GC32 Malizia. Lo Yacht Club de Monaco segue i suoi programmi velici e introduce una nuova imbarcazione da regata nella flotta monegasca. Si chiama Malizia, il GC32 timonato da Pierre Casiraghi, velista sempre più versatile, dopo le esperienze alla Palermo-Montecarlo e con Giovanni Soldini. Appena uscito dal cantiere, Malizia è un catamarano di ultima generazione “volante” dotato di foil, che parteciperà al circuito GC32 Racing Tour, il cui esordio sarà a Riva del Garda da giovedi 26 maggio. Lo scorso 8 maggio in Olanda a Zwaag, il team dello Yacht Club de Monaco è entrato in possesso del nuovo GC32, che è stato subito trasferito a Riva del Garda per la prima delle cinque regate della stagione 2016. Sarà un battesimo del fuoco per l’equipaggio monegasco, la possibilità di competere contro 11 concorrenti agguerriti, nonché un eccellente allenamento per familiarizzare con la barca, la regolazione delle vele, l’uso dei foil, le derive che terminano con una forma alare che consentono agli scafi di alzarsi e “volare” sull’acqua.

Stampa

Norauto entra nei GC32 con il leader Franck Cammas

on . Posted in Altura

Norauto pronto per il decollo della CG32 Racing Tour. Franck Cammas e il suo equipaggio sono pronti per la Riva Cup che aprirà la stagione nel bellissimo Lago di Garda. Norauto, sponsor ufficiale del team francese di Coppa  America dal febbraio scorso e per i prossimi cinque anni, accompagna Franck Cammas e i suoi compagni nel circuito GC32. Questi catamarani che quasi volano, veloci e molto complessi,  riuniscono i migliori skipper del mondo in un circuito ricco di splendide località in Italia, Spagna, Portogallo e Francia. In questi paesi, dove il marchio è molto noto, l'equipaggio della GC32 Norauto si propone di implementare e sfruttare i cinque mesi di allenamento delle due barche in Bretagna, vicino al porto “di casa” a Lorient. Dopo un pre-evento sul lago Traunsee in Austria, dove la squadra Norauto ha trionfato con il neozelandese Adam Minoprio, tocca ora a Franck Cammas timonare la GC32 nel bellissimo Lago di Garda, ai piedi del Alpi. L'evento si svolgerà dal 26 al 29 maggio a Riva del Garda.

Stampa

Piano d'azione 2016 di SLAM

on . Posted in Economia

SLAM® è nata a Genova nel 1979 dall’idea di un gruppo di amici appassionati di vela che ha pensato di sviluppare una linea di prodotti all'avanguardia per aumentare notevolmente il confort e le prestazioni dei velisti. Negli anni seguenti l’azienda genovese è diventata sinonimo di tecnologia, know-how, eccellenza e passione nel mondo della vela e degli sport nautici. A testimonianza del suo successo, l’azienda genovese, è diventata fornitore ufficiale di realtà di riferimento nel mondo della vela come le regate Maxi Yacht e Swan Cup dello Yacht Club Costa Smeralda, il team Azzurra, le regate invernali dello Yacht Club De Monaco. SLAM® è lo sponsor tecnico del Team Azzurra che porta il guidone dello Yacht Club Costa Smeralda sui campi di regata internazionali, sotto il coordinamento tecnico di Vasco Vascotto. Nel 2015 l’equipaggio vestito SLAM ha vinto sia il circuito professionistico 52 Super Series sia il titolo mondiale TP52.

ISAF

Giovani, forti e determinati, ecco il primo Nazionale 2016 Feva

SOLE E VENTO FORTE PER LA PRIMA REGATA NAZIONALE RS FEVA DI FORMIA- TROFEO YACHT MED FESTIVAL. Grinta da vendere, forza e determinazione. Questo è quanto hanno espresso due gardesani doc quali Zinetti-Carbonelli che hanno dominato la prima regata Nazionale della stagione per la classe RS Feva. Quattro primi posti, hanno scartato un primo posto. L'evento ha avuto luogo a Formia lo scorso week end durante una splendida prima giornata di sole e di vento in concomitanza con la fiera internazionale dell'economia del mare Yacht Med Festival,  divenuto ormai un tradizionale appuntamento di primavera nel Golfo di Gaeta. Al libeccio di base si è sommata la consueta termica estiva, portando il vento a soffiare da sud-ovest dai 15 ai 18 nodi, consentendo l'esecuzione delle tre prove da programma, con i ragazzi a terra già alle 16. Soddisfazione generale pertanto da parte di tutti. 

Saloni

AL VIA ALL’INSEGNA DELL’OTTIMISMO IL 14° SEATEC E L’8° COMPOTEC

I due eventi professionali, unici in Italia e nel Sud Europa dedicati rispettivamente alla tecnologia, alla componentistica, al design e alla subfornitura applicate alla nautica da diporto, e al settore dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni, si aprono in  un clima propositivo. In un panorama economico e fieristico di grande complessità e incertezza, Seatec e Compotec, confermano, per dimensioni e portata degli eventi collaterali, il proprio posizionamento sul mercato con la presenza di 432 marchi distribuiti, fra i diversi settori rappresentati, su 20.000 mq di superficie espositiva.Grazie al rinnovato interesse del mercato per la nautica, confermato dopo i recenti saloni nautici in termini di ripresa e di crescita delle vendite sia in Europa che in Usa, si respira un clima di ritrovato ottimismo anche all’interno dei due Saloni organizzati da CarraraFiere, e che si trovano in un territorio, quello del  distretto nautico spezino-apuo-versiliese-livornese che rappresenta il maggior concentrato di produzione di yacht nel mondo, come ha evidenziato il Presidente di CarraraFiere Fabio Felici nel saluto di apertura della conferenza stampa, alla quale sono intervenuti il direttore generale  Luca Figari, La Vice Sindaco di Carrara Fiorella Fambrini, il Presidente della CCIAA Dino Sodini, il presidente di Nautica Italiana Lamberto Tacoli, Mario Colosino in rappresentanza del Rina e il nuovo direttore del dipartimento industriale energia e ambiente di ICE / ITA (Italian Trade Agency) Ferdinando Pastore. Presente per Yare Pietro Angelini di Navigo.

Oceano

E Soldini passa dal mono al Tri-dente di Maserati

Che Giovanni Soldini godesse di un'ottima reputazione è un dato di fatto, ma riuscire a portare i suoi sponsor dal monoscafo Vor60 ad un trimarano non è così scontato. Sebbene abbia un rapporto privilegiato con il marchio Maserati che fa parte della scuderia FCA, conquista anche l'interesse di UniPolSai e Zegna che rinnovano la fiducia nelle sfide oceaniche di Giovanni. E così...la sfida continua con un Multi70. L’avventura sportiva di Giovanni Soldini e dei suoi partner continua con un’importante novità: nel biennio 2016-2017 il velista sarà infatti al timone di un trimarano Multi70, che si chiamerà Maserati Multi70, messo a disposizione da John Elkann. Maserati rinnova l’impegno come main sponsor e rafforza così il legame con Giovanni Soldini e il suo Team iniziato nel 2013. Verrà affiancata anche in questa nuova stagioneda UnipolSai Assicurazioni come sponsor del progetto. Fanno parte della squadra anche Ermenegildo Zegna, fornitore ufficiale dell’abbigliamento e Boero Bartolomeo per smalti e vernici per lo scafo.