Stampa

DHL, sponsor della vela, sbarca al Coni e porta gli azzurri a Rio

on .

Ufficializzato, nelle ultime ore, l’accordo di partnership su base triennale tra CONI e DHL, leader di mercato in Italia nel settore trasporti (con servizi a livello internazionale per le merci e non solo). DHL da alcuni anni è protagonista nella vela grazie all'accordo con la Classe Este24 che ha permesso a questi monotipi di partecipare a Trieste alla Barcolana. Merito sicuramente del CC Aniene, la cui attività velica è delegata al consigliere Alessandro Maria Rinaldi. Ricordiamo che l'attuale presidente del Coni è presidente del sodalizio romano, quindi DHL ha giovato di un contatto diretto per avere l'opportunità di supportare la comitiva azzurra alla prossima avventura olimpica di Rio. “Tutte le nostre piattaforme di comunicazione sono attrezzate per lo sviluppo della comunicazione digitale in occasione dell’avvenimento olimpico – ha dichiarato a Sporteconomy, Alberto Nobis, ceo di DHL Express Italy.

Siamo l’unica azienda del settore con un sito “non corporate”; si chiama DHLLive e attraverso questo strumento vogliamo comunicare la nostra filosofia, non solo il prodotto come fanno tutte le altre realtà. La componente digital in occasione dei Giochi di Rio, sarà molto importante. L’attivazione di questo sodalizio sarà incentrata sul “making” sia per il Coni, sia per gli atleti. La campagna digital sarà incentrate sulle “storie” sportive, oltre che umane. Vogliamo far capire al grande pubblico come aiuteremo il CONI e i suoi atleti (all’interno del progetto I-TEAM) in occasione di questa trasferta, in un Paese, che, tra l’altro, ha regole molto rigide nel settore del trasporto internazionale (soprattutto nel settore merci)”.

Le Olimpiadi di Rio, prima edizione di un’Olimpiade sudamericana, segnano la XXXI edizione dei Giochi Olimpici, la celebre competizione sportiva che si tiene ogni quattro anni e che da più di cento anni vede sfidarsi i migliori atleti del mondo. Avranno inizio il 5 agosto 2016, in pieno inverno per il Brasile.